top of page

GASTROSCOPIA

L'endoscopia gastrointestinale (GI) è una procedura mini-invasiva che aiuta nella valutazione diagnostica di segni clinici relativi a

  • esofago, stomaco e primo tratto del piccolo intestino (gastroscopia)

  • retto, colon e talvolta l’ileo (colonscopia)
     

L'endoscopia GI è una delle applicazioni endoscopiche più frequenti nel settore dei piccoli animali.

La gastroscopia viene utilizzata per studiare e trattare segni acuti e cronici a carico dell'apparato gastrointestinale, come vomito, 

ematemesi, poco appetito, ipersalivazione, melena e perdita di peso.

La gastroscopia è prevalentemente utilizzata per:

  • Esame della superficie della mucosa gastrica.

  • Prelievo di campioni bioptici di mucosa gastrica

  • Individuazione e recupero di corpi estranei

  • Applicazione di sonde gastriche per alimentazione (PEG)

  • Indagini
     

I principali vantaggi:

  • Tecnica non invasiva che non richiede interventi chirurgici

  • Ben tollerata da animali malati che non sarebbero adatti per la laparotomia.

  • Richiede solamente una leggera anestesia generale.

  • Ricovero breve

  • Ottima visualizzazione della mucosa gastrica

bottom of page